Il nostro blog

Come prendersi cura della pelle dopo l'estate

Come prendersi cura della pelle dopo l'estate

07 set 2020

Ci stiamo avviando dolcemente verso la fine dell’estate e vorremmo mantenere il più a lungo possibile quell’aspetto colorato della nostra pelle e, allo stesso tempo, darle le giuste cure dopo tutto il tempo che è rimasta esposta al sole, alla salsedine e al cloro delle piscine, che magari l’hanno resa un po’ secca.

La salute della nostra cute potrebbe essere stato compromesso se non si è fatto uso delle dovute protezioni solari e delle creme doposole, ma anche se non si è stati molto accorti all’alimentazione o all’idratazione: in queste evenienze, la pelle può avere un aspetto opaco e stressato.

Settembre è il periodo giusto per lenire la pelle e prepararla all’inverno.

Prima del nutrimento

È fondamentale preparare la cute e darle tutte le cure necessarie per alleviare i danni di cui sopra:

  • detergere: con prodotti che rispettino il naturale ph della pelle e che non contengano sostanze aggressive per la barriera cutanea;

  • idratare: dall’interno, bevendo circa 1,5/2L di acqua al giorno e assumendo frutta e verdura fresche di stagione;

  • idratare esternamente: sieri, creme e oli specifici per pelle, che contengano ingredienti antiossidanti, idratanti e lenitivi sono essenziali in questo periodo.

  • esfoliare: al fine di eliminare le cellule morte per stimolare la loro riproduzione, magari con uno scrub una volta a settimana e maschere detossinanti, da alternare a quelle restitutive, per il viso;

Il nutrimento

L’alimentazione ha un ruolo molto di rilievo nel mantenimento dello stato di salute generale del nostro corpo: molto utili per la pelle risultano quegli alimenti ricchi di betacarotene che, oltre ad apportare i giusti principi, aiutano a mantenere il colorito più a lungo.

In caso di cute secca e disidratata, è bene assumere integratori a base di carotenoidi, astaxantina (un'alga) e antiossidanti come il resveratrolo, un estratto dalla vite rossa, con ottimi benefici per il ripristino delle condizioni fisiologiche della pelle.

Per chi non riesce ad assumerle con l’alimentazione, può tornare molto utile assumere integratori a base di vitamine E e vitamina A, che preparano la pelle ad affrontare il freddo clima invernale.

Infine, con lo scopo di bilanciare, compensare e nutrire la cute in maniera del tutto sebo-compatibile, con cere, oli e grassi, è bene scegliere quei prodotti il più possibile adatti alla nostra pelle, magari consultando il farmacista.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Lascia un commento
Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie Policy