Il nostro blog

Consigli per dormire bene

Consigli per dormire bene

11 feb 2021

Dormire bene è fondamentale per restare in salute e sentirsi bene, oltre a essere essenziale per l’equilibrio psicofisico dell’individuo.

Dormire male influisce molto sulla maniera in cui svolgiamo le nostre attività quotidiane, fino anche a pesare sui rapporti sociali. Un sonno disturbato può inficiare anche il corretto funzionamento del sistema cardiocircolatorio, in certi casi può portare a forme di ansia, tachicardia, palpitazioni e altri disturbi stressanti.

Inoltre, la assenza di un buon sonno può alterare l’equilibrio del microbioma intestinale, ovvero quell’ecosistema costituito di batteri buoni che colonizzano il nostro intestino.

Attività fisica

Uno studio eseguito in Oregon ha mostrato che “Almeno 150 minuti di esercizio fisico alla settimana consentono di dormire meglio”. Sono state infatti analizzare le risposte fisiche degli individui che si allenavano, confrontandoli poi con un gruppo di persone sedentarie: i primi avevano un sonno qualitativamente migliore del 65% rispetto ai secondi.

L’alimentazione del buon sonno

Per dormire bene, si può iniziare ad adottare quell’alimentazione nota anche come “sedativa”, che è un ottimo primo passo da compiere per riposare meglio: fagiolini, pesto, zucchine marinate, patate bollite, sale e prezzemolo, macedonia di frutta, meglio ancora se con l’aggiunta di pinoli o mandorle.

Il buon riposo che viene dalla natura

Sono diversi, gli oli essenziali che possono aiutarci a dormire meglio:

  • bergamotto, dotato di azione calmante sul sistema nervoso.

  • lavanda, riequilibrante per il sistema nervoso centrale.

  • basilico, efficace contro l’affaticamento mentale.

L’assunzione dei principi naturali può essere utile anche sottoforma di integratori, specialmente quando il sonno è solo lievemente disturbato. I principi più efficaci per riposare meglio sono:

  • La valeriana: assunta sotto forma di gocce o compresse, viene adoperata sin dall’antichità come rimedio per l’insonnia precoce, e le sue proprietà sono state diverse volte riconosciute dalla comunità scientifica, che ne ha sottolineato l’importanza per dormire meglio. Quando si soffre di disturbi del sonno lievi, la si può assumere anche come tisana, meglio ancora se associata alla melissa.

  • La melatonina: un ormone presente nel nostro corpo che agisce da forte sedativo e ipnotico, la cui produzione viene inibita in presenza di luce e stimolata con il buio grazie ai nostri fotoricettori retinici che catturano gli stimoli luminosi provenienti dall'esterno. Assunta con gli integratori, è molto efficace per riuscire ad addormentarsi prima e a riposare meglio.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento
Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie Policy