Il nostro blog

Come affrontare al meglio il cambio di stagione

Come affrontare al meglio il cambio di stagione

19 set 2020

Siamo prossimi all’autunno: è vero, in alcune aree geografiche del nostro Bel Paese, ancora non si avverte neanche lontanamente, ma il cambio di stagione è alle porte e, con esso, arriveranno i primi sbalzi di temperatura che, accompagnati allo stress del rientro a lavoro e a scuola, possono toglierci energie e difese importanti.

In questo momento è quindi importante restare forti, curando alcuni aspetti della vita, della propria routine nello specifico, che sono fondamentali per affrontare al meglio questo periodo di transizione.

I giusti principi: cosa assumere

Oltre a fornire tutte le vitamine e le proteine che il nostro organismo necessita per rinvigorire le proprie difese, una buona alimentazione è importante per tenere in salute tutto l’apparato gastro-intestinale, dato che molte cellule che formano il sistema immunitario sono allocate proprio in questa parte del nostro corpo. È bene quindi di assumere:

  • omega 3, presenti nel salmone, nelle noci, nelle uova;

  • vitamina C, contenuta in abbondanti quantità negli agrumi e nei kiwi;

  • più fermenti lattici e probiotici, presenti nello yogurt e nel formaggio;

  • vitamina D, prodotta naturalmente dal nostro organismo stesso quando ci esponiamo al sole.

Sport

L’attività fisica può implementare le difese immunitarie e ridurre la probabilità di contrarre le classiche malattie da raffreddamento come influenza, raffreddore, tosse e mal di gola. Eseguire degli esercizi, ma anche semplicemente andare a fare una corsetta, senza stressare eccessivamente il proprio corpo, contribuisce a potenziare la capacità di combattere i virus prima che possano attecchire.

Dormire bene

La qualità del sonno modifica sensibilmente il funzionamento del nostro corpo, modificando l’espressione di molti geni. Secondo alcuni studiosi, dormire meno di sei ore a notte danneggia la nostra salute.

Risulta fondamentale, quindi, garantire all'organismo un riposo adeguato, dormendo regolarmente almeno 7-8 ore per notte, ed evitare stress eccessivi di qualunque tipo (professionale, familiare, sociale, psicologico) che mettono a seria prova il nostro sistema immunitario.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Lascia un commento
Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie Policy